Bartolomeo Giorgis. Mostra retrospettiva a Chiusa di Pesio


BARTOLOMEO GIORGIS

Mostra storico-retrospettiva


14 luglio – 25 agosto 2013


Palazzo Comunale

piazza Cavour 10 – Chiusa di Pesio



Domenica 14 luglio alle ore 11 nel Palazzo Comunale, piazza Cavour, 10 a Chiusa di Pesio si inaugura la Mostra storico-retrospettiva del pittore BARTOLOMEO GIORGIS (Chiusa di Pesio 1862- Cuneo 1923)

“Nella ricorrenza del novantesimo anniversario della morte del nostro concittadino Bartolomeo Giorgis, pittore, decoratore, riquadratore, artista noto per aver affrescato, con notevole sensibilità creativa, numerose chiese e piloni nel Cuneese e nel Monregalese, l’Amministrazione comunale in collaborazione con Chiusa Antica e Chius’ Arte, allestirà presso il Palazzo Comunale una retrospettiva dell’artista” (Sergio Bussi Sindaco di Chiusa di Pesio).

La mostra itinerante, già presentata a Cuneo, a Palazzo Samone, in aprile e maggio, a cura dell’associazione MAGAU, vuole rendere omaggio ad un artista estremamente attivo “infaticabile e soave” sia nella produzione sacra che in molti altri soggetti. L’esposizione ed il ricco catalogo lo vogliono ricordare e valorizzare. “Tra gli artisti che hanno lavorato in provincia di Cuneo tra ‘800 e i primi ‘900”, dichiara Alessandro Abrate, presidente del Magau, “Bartolomeo Giorgis spicca per deciso carattere e per una coerente quanto organica espressione pittorica, purtroppo non del tutto documentata, ma che comunque lo pone tra le più vivaci e attive personalità artistiche che caratterizzarono un determinato contesto culturale e territoriale… Notevoli sono le pagine di un prezioso taccuino con disegni autografi, eseguiti a matita, in cui l’artista, in anni giovanili, affronta vari soggetti quali il paesaggio, la figura umana (soprattutto putti e Santi), fiori e l’autoritratto giovanile… Due disegni ci portano in luoghi vicini e reali, … di cui chiaramente è riconoscibile la chiesa di S. Anna- del paese natio.

In occasione della mostra verrà esposto un inedito acquerello dell’artista, realizzato per illustrare il “Disegno Progetto Dipinti Facciata”, rinvenuto recentemente nell’archivio storico dell’Arciconfraternita di S. Rocco, a Chiusa di Pesio.

BARTOLOMEO GIORGIS “In lui il mito, l’allegoria, la storia antica e biblica, il mondo degli umili nonché il ritratto e la figura risaltano con grande trasparenza d’anima, culto del bello e per un tono affettivo e a volte quasi infantile, espresso magistralmente nella numerosa serie degli amorini che unisce, nella cifra pagana d’origine, queste immagini a quelle cristiane” scrive Ida Isoardi. Nel particolare centrale del Trittico del Figliol Prodigo, del 1917 “balza in primo piano una ritrovata classicità e si fanno puntuali le affinità con la coeva arte francese…E’ soprattutto nei soggetti mitologici e allegorici che il pittore eccelle per ispirazione e perizia esecutiva”.

orario mostra: feriali 9 – 12,30, festivi 10 – 12,30



KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA




Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...