Complesso della Maddalena ad Alba, rinnovato

Verrà inaugurato giovedì 18 settembre, alle ore 18, il rinnovato Complesso della Maddalena ad Alba, all’interno del quale è sorta la nuova Sala Beppe Fenoglio e trovano spazio i nuovi locali del Civico Istituto Musicale. L’ex convento ha avuto nella sua vita plurisecolare molti differenti utilizzi, ospitando anche scuole, convitti, una palestra e divenendo nel Novecento centro espositivo e della vita sociale albese. I lavori di recupero, iniziati nel 2005, sono stati interamente finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo con oltre 4,6 milioni di euro.

.
Il restauro del Complesso della Maddalena fa parte degli “interventi simbolo” che nel 2005, in occasione dei 150 anni dalla nascita Cassa di Risparmio di Cuneo, la Fondazione CRC, nata nel 1992 proprio dalla CRC, decise di promuovere nei “capoluoghi” delle sue tradizionali aree d’intervento: Cuneo, Alba e Mondovì.
A Cuneo, venne recuperata, con un investimento di quasi 6 milioni di euro, l’ex Chiesa di San Francesco, cuore storico e simbolico della città, che oggi è parte integrante del Museo Civico e ospita eventi espositivi e culturali. Il complesso di San Francesco è stato inaugurato il 3 dicembre 2011.

.
A Mondovì, la scelta cadde sulla Chiesa della Missione: i lavori, per un investimento di 3,25 milioni di euro, permisero il recupero dei dipinti a secco, capolavoro di Andrea Pozzo, e della splendida macchina d’altare, e furono occasione anche per l’allestimento di un cantiere evento, che permise ai visitatori per tre mesi di ammirare il ciclo pittorico direttamente dai ponteggi, fino a 20 metri d’altezza. La Chiesa della Missione è stata inaugurata il 3 dicembre 2010.

.
“Con l’inaugurazione del Complesso della Maddalena, la Fondazione CRC conclude gli interventi che decise di realizzare nel 2005, restituendo a Cuneo, Alba e Mondovì tre luoghi simbolici e di grande tradizione per la vita cittadina” commenta Ezio Falco, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. “Tre interventi attraverso cui abbiamo voluto ribadire le origini storiche della nostra istituzione – nata nel 1992 dalla Cassa di Risparmio di Cuneo, in cui erano confluite le Casse di Risparmio di Alba e Mondovì – e mettere a disposizione dei cittadini spazi nuovi e con una forte connotazione sociale, adatti a ospitare iniziative culturali, espositive e di promozione del nostro territorio”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...