Enrico Perotto: Luoghi dell’invisibile. Forme e spazi d’interiorità da James Whistler a Olafur Eliasson



Inauguriamo con il testo del prof. Enrico Perotto la sezione “gli e-book di cuneiforme”, dedicata alle pubblicazioni di storici e critici d’arte cuneesi o attivi in provincia di Cuneo.

L’autore: Enrico Perotto è docente di Storia dell’arte dal 1986. Attualmente insegna presso il Liceo Artistico e Musicale Statale “Ego Bianchi” di Cuneo. Dal 1999 al 2014 è stato curatore delle mostre e membro del Comitato Scientifico della Fondazione Peano. È autore di vari scritti critici sull’arte piemontese e lombarda del Seicento e del Settecento, oltre che sull’arte contemporanea in Piemonte. Ha curato la pubblicazione del volume Ego Bianchi, Diario 1945-1948, Edizione condotta sull’autografo, una premessa di P. Arese, prefazione critica di E. Perotto, Boves (Cn), Araba Fenice, 2010, seguito dal catalogo della mostra L’Arcadia figurata. Disegni di un egiziano moderno. Ego Bianchi 1914-1957, Galleria d’arte Skema 5, Cuneo, 2014.




perotto-luoghi-dell'invisibile

cliccare sul link per scaricare l’e-book in formato pdf:  Enrico Perotto – Luoghi dell’invisibile.pdf




Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...