Zeno Writing

moving tales san francesco collezione collection la gaia cuneo bruna matteo viglietta   (28)

Il secondo video che vi segnaliamo è di WILLIAM KENTRIDGE (Johannesburg, 1955) si tratta di Zeno Writing, del 2002, durata 11′ 12″

William Kentridge, artista sudafricano tra i più noti al mondo, lavora utilizzando il disegno, la messa in scena teatrale, l’incisione, il cinema documentaristico e il film d’animazione. La storia sudafricana, l’apartheid, la lotta per le rivendicazioni civili, entrano ripetutamente a far parte della trama dei suoi video e dei suoi disegni.

La Coscienza di Zeno di Italo Svevo è stata varie volte sua fonte d’ispirazione per opere teatrali e video; tra questi Zeno Writing è uno dei lavori più conosciuti. Per realizzare questo film d’animazione Kentridge mescola il disegno animato, film d’archivio e teatro delle ombre in un collage in cui vari elementi si sovrappongono e susseguono in un flusso che ricorda lo stream of consciousness del romanzo. Incoraggiato dal suo analista, il protagonista, si mette a scrivere la propria storia al fine di placare la profonda frustrazione di cui è costantemente vittima.

Il tempo presente della scrittura di Zeno è anche il presente del disegno che si fa immagine in movimento, mai finito, mai concluso; un’opera in divenire proprio come la vita, dove le esperienze si stratificano una sull’altra come i disegni dell’artista. Egli comincia infatti disegnando su un singolo foglio di carta, cancellando e modificando, dopo averle fotografate, le immagini ottenute, per passare a successive trasformazioni di cui il foglio continuerà a portare il segno precedente. La traccia di quanto disegnato prima resta impressa come un’ombra sul foglio, proprio come la nostra storia rimane a far parte del nostro presente.

Il tempo dei racconto è un ternpo interiore, con una “durata” soggettiva indipendente dal tempo oggettivo e lineare del racconto. Il film si apre con una scritta, il titolo bianco su nero dell’opera, tracciato in corsivo sul foglio, e si chiude con un’altra scritta, una filastrocca che si ripete interrompendo il fluire della vicenda. La scrittura è presente come segno in cui significante e significato viaggiano in maniera indipendente. La parola a tratti scompare per lasciare il campo al solo segno grafico che diventa gesto, traccia, residuo. La colonna sonora composta da Kevin Volans unisce motivi di operette e canzoni popolari di inizio ‘900, seguendo il ritmo ascendente del racconto, dagli interni borghesi all’incombere della guerra che prende il sopravvento nel racconto, come pure nel film, con stormi di aerei, bombe e distruzione.

Questo moderno eroe del fallimento, l’uomo nuovo e senza qualità d’inizio ‘900, in conflitto tra le convenzioni di una società borghese e il desiderio di liberare la propria coscienza, guarda dietro e davanti a sé con paura e senso di vertigine: “C’è un quadro di Klee che s’intitola Angelus Novus. Vi si trova un angelo che sembra in atto di allontanarsi da qualcosa su cui fissa lo sguardo. Ha gli occhi spalancati, la bocca aperta, le ali distese. L’angelo della storia deve avere questo aspetto. Ha il viso rivolto al passato. Dove ci appare una catena di eventi, egli vede una sola catastrofe, che accumula senza tregua rovine su rovine e le rovescia ai suoi piedi. Egli vorrebbe ben trattenersi, destare i morti e ricomporre l’infranto. Ma una tempesta spira dal paradiso, che si è impigliata nelle sue ali, ed è così forte che egli non può chiuderle. Questa tempesta lo spinge irresistibilmente nel futuro, a cui volge le spalle, mentre il cumulo delle rovine sale davanti a lui al cielo. Ciò che chiamiamo il progresso, è questa tempesta.” (W. Benjamin, Angelus Novus)

Orari:

lunedì: giorno di chiusura

martedì-sabato: 15.30-18.30

domenica e festivi: 15.30-18.30

Fino al 28 Agosto 2016

Moving Tales – Racconti in movimento. Opere video dalla Collezione La Gaia

A cura di Eva Brioschi con la collaborazione di Manuela Galliano

Complesso Monumentale di San Francesco

Cuneo, Via Santa Maria 10

www.comune.cuneo.gov.it

museo@comune.cuneo.it

Tel. 0171 634175 | Fax 0171 66137

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...