Cercasi artisti

La Fondazione Spinola Banna per l’Arte e la GAM – Galleria Arte Moderna e Contemporanea di Torino annunciano un progetto di collaborazione triennale e propongono, all’interno della programmazione 2016/17, un bando per il programma annuale con residenza dedicato ad artisti under 35 attivi sul territorio nazionale.

 

Il progetto, promosso grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, attiva la collaborazione tra due eccellenze culturali del territorio piemontese, un’istituzione pubblica e una privata.

 

GAM e Fondazione Spinola si offrono come luoghi di scambio d’idee, ma anche di sperimentazioni e verifiche che troveranno espressione in workshop, esposizioni, conferenze, performance, e in una pubblicazione finale.

Il bando è anche l’occasione per rilanciare il programma di residenza dedicato a giovani artisti promosso negli ultimi dieci anni dalla Fondazione Spinola Banna.

 

Ogni anno il tema sarà proposto da un artista, invitato da entrambe le istituzioni, che in qualità di tutor traccerà un progetto e un piano di lavoro da svolgersi tra l’autunno e la primavera successiva, in entrambe le sedi.

 

Il workshop con residenza presso la Fondazione Spinola Banna sarà suddiviso ogni anno in tre momenti: il primo destinato alla ricerca e all’analisi del tema proposto con l’intervento di esperti internazionali, il secondo mirato alla verifica dei progetti elaborati dai partecipanti e l’ultimo dedicato all’esposizione di quanto realizzato.

I 5 artisti selezionati saranno coinvolti nel programma di ricerca tracciato dal tutor, e terminerà con una mostra e presso la Fondazione Spinola Banna e una serie di eventi pubblici presso la GAM.

 

Il numero dei partecipanti invitati è molto ristretto (massimo 5) ed ha l’obiettivo di fondare una comunicazione profonda tra il tutor e i partecipanti, tramite la discussione e il confronto sulle teorie e sulle tecniche, in piena corrispondenza con la vocazione partecipativa e relazionale del progetto.

 

Il comitato di selezione che seguirà ogni fase del programma è composto da Gianluca Spinola, Presidente Fondazione Spinola Banna per l’Arte, Carolyn Christov-Bakargiev, Direttore Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino e Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Francesca Doro, Curatore Fondazione Spinola Banna per l’Arte, Elena Volpato, Conservatore e Curatore GAM,Anna Musini, Curatore GAM.


 

 

Per l’anno 2016/17 l’artista tutor invitato è Elena Mazzi con il progetto intitolato Atlante Energetico

 

Il progetto Atlante Energetico si snoda in diversi percorsi che continuamente si intrecciano e dialogano tra di loro. Il tema principale che verrà investigato è quello dell’energia, che viene qui declinato in variegati aspetti che coinvolgono il territorio piemontese, il suo paesaggio e una delle sue risorse alimentari

principali: il riso.

 

Elena Mazzi (Reggio Emilia 1984) Vive e lavora a Venezia.

La sua poetica indaga il rapporto tra l’uomo e l’ambiente ad esso circostante, nel quale vive e con il quale si confronta ogni giorno: una tipologia di analisi che spesso si lega ad uno sguardo e ad un approccio di tipo antropologico, che va ad analizzare un’identità al contempo personale e collettiva, che si relaziona con uno specifico territorio, e che dà adito a modalità di scambio e di trasformazione che necessitano di essere indagate, esplorate e trasmesse.

 

Candidature

 Per partecipare al bando è necessario inviare una documentazione cartacea o digitale composta da:

–       un curriculum aggiornato;

–       una selezione di massimo 10 lavori;

–       un artistic statement;

–       una lettera di motivazione.

 

Le candidature, complete di tale documentazione dovranno essere inviate entro e non oltre il 15 settembre 2016, pena la non considerazione delle stesse, al seguente indirizzo e-mail o indirizzo postale:

all’indirizzo mail: gamspinola@fondazionetorinomusei.it

oppure all’indirizzo postale indicando sulla busta “Candidatura bando”: GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea – Via Magenta 31, 10128 Torino

Per la partecipazione al bando è necessaria una buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata e la massima serietà.

La candidatura al progetto è gratuita.

I partecipanti saranno valutati dal Comitato di Selezione, che individuerà cinque artisti.

A ciascuno dei cinque artisti selezionati viene richiesta una quota di compartecipazione pari a € 200.

Gli artisti selezionati saranno ospiti (per vitto e alloggio) nell’edificio rurale della tenuta, che è stato convertito in uno spazio polifunzionale che contiene camere e studi messi a disposizione degli artisti residenti.

A ciascuno dei cinque artisti selezionati verrà riconosciuto a titolo di rimborso spese (viaggi e produzione opere) un importo massimo di € 2.000.

 

Il bando è anche scaricabile dal sito della GAM www.gamtorino.it

Dal sito della Fondazione Spinola Banna www.fondazionespinola-bannaperlarte.it

Dal sito della Compagnia di San Paolo www.compagniadisanpaolo.it

 

 
FONDAZIONE SPINOLA BANNA PER L’ARTE

L’esperienza con gli studenti presso la Fondazione Spinola Banna si articolerà in due momenti di tre giornate l’uno, che prevedono uno studio del territorio delle risaie e il confronto su tematiche di energia, cibo, ambiente e territorio con anche la partecipazione di ospiti esterni (come la curatrice Caroline Malmstrom e l’artista Signe Johannesen che hanno lavorato con Andaman and Nicobar Islands Environmental Team – Centre for Island Ecology http://anetindia.org/). Le risaie saranno un espediente per parlare di un approccio antropologico, sociale e scientifico verso un territorio complesso. Quello che si propone è un’analisi articolata, una metodologia di lavoro progettuale che guardi a differenti prospettive d’azione svolte al fine di conoscere, salvaguardare e narrare.

I due momenti di residenza e workshop in autunno 2016 e primavera 2017 saranno occasione di lavoro per finalizzare una mostra e una pubblicazione che diano conto dell’esperienza e del dialogo sviluppatesi nei mesi.

 

 

GAM – GALLERIA CIVICA D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA, TORINO

Parallelamente al programma sviluppato per la Fondazione Spinola Banna, la GAM di Torino ospiterà una serie di interventi di diversa natura come conferenze, perfomance, proiezioni e letture che coinvolgeranno esperti del settore come Leone Contini, antropologo e artista, e gli studiosi del laboratorio di ricerca Iris – Istituto di Ricerche Interdisciplinari sulla sostenibilità di Torino.

 

 

 

Fondazione Spinola Banna per l’Arte
Frazione Banna 10046 Poirino, Torino

www.fondazionespinola-bannaperlarte.it

 

GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea

Via Magenta 31, 10128 Torino

www.gamtorino.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...